bambinoLa rimozione dei cerotti dalla pelle dei neonati provoca, negli Stati Uniti, 1.5 milioni di lesioni, dalla semplice irritazione a ferite a cicatrici permanenti. Lo sostengono i ricercatori della Harvard Medical School di Boston che, insieme ai colleghi del Mit, Massachussets Institute of Technology, hanno progettato e fabbricato il primo cerotto che si leva rapidamente senza lasciare alcun residuo nè irritare in alcun modo la pelle piu’ delicata, perfino quella molto sensibile e sottile dei neonati pre-termine ricoverati nei reparti di terapia intensiva degli ospedali.

La scoperta è pubblicata sul  Pnas, Proceedings of the National Academy of Sciences. Rispetto ai classici cerotti di carta o plastica a due strati, il nuovo dispositivo possiede uno strato in piu’ composto da un sottilissimo film ricoperto di derivati del chitosano, polisaccaride di derivazione naturale.

Il film e’ posizionato fra i due strati, lo strato adesivo e la pellicola esterna. La nuova interfaccia rende il cerotto piu’ delicato e molto piu’ facile da staccare seppure lo mantenga resistente. E se il nuovo dispositivo lascia qualche residuo sulla pelle, questo si puo’ eliminare semplicemente passando il dito con movimenti circolari.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-E’ boom degli eco-bio cosmetici: oltre 2.500 quelli certificati