dentiL’ipnosi potrebbe rivelarsi un valido supporto nella cura dei denti. In tanti sono infatti coloro che hanno una vera e propria paura del dentista. Bene, da oggi potranno provare l’ipnosi come metodo per ridurre ansia, paura e percezione del dolore, facilitando anche il lavoro dell’odontoiatra.

Giancarlo Di Bartolomeo, odontoiatra, psicoterapeuta e direttore del M. Erickson Institute spiega: “Utilizziamo principalmente la metodica conversazionale che si avvale del linguaggio verbale e non verbale, e porta il paziente a una trance normalmente superficiale, ma già più che sufficiente per svolgere il lavoro. Metodica nella quale viene mantenuto un dialogo tra l’odontoiatra e il paziente. Il paziente è quindi sempre cosciente, vigile e in grado di rispondere prontamente all’odontoiatra. Viene semplicemente guidato in uno stato di rilassamento tale da rendere notevolmente più agevole e proficuo il lavoro nel cavo orale”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Le gengive infiammate possono peggiorare l’artrite


Tag:, , ,