ricercatoriScienziati australiani hanno identificato le condizioni in cui un’infezione puo’ indurre l’organismo ad attaccare se’ stesso, una scoperta che getta nuova luce sulle malattie autoimmuni, condizioni patologiche che alterano il normale funzionamento del sistema immunitario.

I ricercatori guidati da Tyani Chan e Robert Brink dell’Istituto Garvan di ricerca medica di Sydney, hanno studiato su topi di laboratorio cosa puo’ far scattare un attacco autoimmune in risposta ad un’infezione.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-L’obesità dipende anche dal sistema immunitario


Tag:, ,