RicercatoriUn dispositivo ispirato alle meduse cattura velocemente e in modo efficace, con i suoi ‘tentacoli’, le cellule del cancro presenti nel sangue e potrebbe essere usato per monitorare i pazienti, controllando se le terapie funzionano.

Il risultato, descritto sulla rivista dell’Accademia di Scienze degli Stati Uniti (Pnas), si deve ai ricercatori americani del Massachusetts Institute of Technology e del Brigham and Women’s Hospital. Il dispositivo e’ stato testato su cellule della leucemia.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-La crisi non ferma la ricerca


Tag:, ,