idrobikeFare esercizio fisico in acqua fa bene a tutti, anche a chi non sa nuotare. Un gruppo di studiosi del Montreal Heart Institute ha infatti dimostrato che pedalare in acqua favorisce il ritorno del sangue verso il cuore e migliora il sistema cardiorespiratorio.

In uno studio presentato al Canadian Cardiovascular Congress di Toronto (Canada) Martin Juneau e colleghi hanno chiesto a 22 giovani in buono stato di salute di eseguire lo stesso tipo di esercizio sia su una cyclette tradizionale, sia su di una speciale bicicletta immersa in una piscina con il livello dell’acqua alto fino al petto.

L’esperimento ha dimostrato che “l’esercizio durante l’immersione in acqua può essere addirittura più efficiente dal punto di vista cardiorespiratorio”. Il battito cardiaco era leggermente più lento in acqua, dove “per ogni battito viene pompato più sangue, quindi non c’è bisogno di così tanti battiti cardiaci, perché la pressione dell’acqua sulle gambe e sulla parte inferiore del corpo permette al sangue di ritornare al cuore più efficientemente”.

L’acqua, inoltre, alleggerisce il peso che grava sulle ossa e sulle articolazioni, permettendo un movimento migliore anche a chi ha problemi di questo tipo.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Cellulite, esercizi anticellulite: provare per credere