sigaretteLe sigarette mandano in fumo il cervello danneggiando memoria e capacita’ di apprendimento.

Il fumo e’ infatti risultato collegato a declino cognitivo precoce, quindi potrebbe anche aumentare il rischio di Alzheimer. E’ emerso da uno studio condotto da Alex Dregan del King’s College di Londra e pubblicato sulla rivista Age and Ageing.

Gli esperti hanno studiato gli effetti dei fattori di rischio cardiovascolare e cosi’ facendo hanno trovato un consistente legame tra fumo e declino cognitivo.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Donne e fumo: se si smette prima dei 30 anni si riducono del 97% i rischi per la salute


Tag:, , , ,