ricerca2Ricercatori dell’Universita’ Statale di Milano hanno sviluppato un nuovo metodo per creare vaccini piu’ sicuri e piu’ stabili, partendo dalle informazioni contenute nel Dna e basandosi su una combinazione di metodi sperimentali e di simulazioni al computer.

La scoperta e’ stata pubblicata sulla rivista scientifica Structure e, secondo i suoi realizzatori, ”rappresenta il primo caso in Italia di scoperta e analisi di antigeni secondo il nuovo approccio della vaccinologia strutturale”.

A cura di Silveria Conte

Articoli correlati:

-Arriva da Como il tessuto anticellulite


Tag:, ,