L’ormone dell’amore causerebbe oltre a gioia e benessere anche ansia e paura, a dirlo sono stati i ricercatori della Northwestern University il cui studio è stato pubblicato su Nature Neuroscience. L’ossitocina detto anche come ormone dell’amore, oltre a rafforzare i legami di coppia e di vita sociale, in caso di eventi negativi non farebbe altro che dare ampio vigore ai ricordi, rinforzando quindi la memoria sociale negativa e intensificando i pensieri più brutti. Per provare quanto detto, alcuni scienziati hanno testato su dei topi degli esperimenti, dividendo gli animali in tre gruppi, il primo privo di ossitocina, il secondo con recettori extra capaci di ricevere più ossitocina, e poi un gruppo normale. Questi tre gruppi di topi sono stati messi in una gabbia con altri topi aggressivi, e poi dopo sei ore l’esperimento è stato ripetuto, ed è stato possibile notare come i topi privi di ossitocina non ricordavano nulla dell’aggressione, mentre quelli dotati dell’ormone mostravano paura. Dopo è stato effettuato un altro esperimento: i topi sono stati messi in una scatola subendo uno shock elettrico e dopo è stata rifatta la sperimentazione e si è potuto notare che anche questa volta hanno mostrato di avere spavento. Oggi sono in corsi studi in merito all’utilizzo dell’ossitocina come anti-ansia.

di Ilaria Musetta


Tag:, , , , ,