Il Ministero della Salute e dello sviluppo economico ha emesso una circolare nel quale stabilisce il divieto di utilizzo degli occhiali 3D per i bambini di età inferiore ai 6 anni. Pertanto oggi è stato stabilito che gli occhiali 3D dovranno essere venduti con apposito foglietto illustrativo contenente precise indicazioni. Inoltre si consiglia per le persone di età superiore, che l’utilizzo deve essere limitato alla durata del film e non oltre, e vi deve essere una attenta pulizia degli occhiali 3D. Tutto il materiale inerente il corretto utilizzo verrà reso noto proprio per evitare un abuso che possa comportare problematiche alla salute. E’ opportuno sospenderne l’uso in caso di malessere della persona o di disturbo agli occhi. A creare una situazione di allarme tale da far si che il Ministero divulgasse simile circolare è stata la diffusione dei televisori di ultima generazione che da un po’ hanno “invaso” le case e le mura domestiche. Devono inoltre essere utilizzati in concomitanza a quelli correttivi nel caso il consumatore ne faccia uso.
di Ilaria Musetta


Tag:,