Per chi è intenzionato a dimagrire deve fare attenzione a ciò che mangia, ovvero non solo alle calorie assunte ma in particolar modo è necessario evitare di mangiare cibi che presentano grassi saturi, come le fritture, ma anche bevande gassate, alcolici, zuccheri. Occorre capire se i cibi introdotti nell’alimentazione facciano ingrassare oppure no, ed è proprio questo il tema affrontato lo scorso sabato al 7º congresso regionale della Societa’ italiana dell’obesità, dove il direttore del dipartimento di medicina dell’Università Sapienza di Roma ha in particolar modo analizzato l’indice della qualità della dieta (IDQ), che è volto a valutare quali siano gli alimenti che facciano maggiormente ingrassare. Lo studio è stato effettuato su 120 volontari, comparando persone vegane, vegetariane, onnivore, e a parità di calorie assunte, i vegetariani e le persone vegane risultavano avere una forma fisica migliore rispetto a quelle che mangiano carne rossa. Bisogna dire che il calcolo dell’indice della qualità della dieta ovvero (IDQ) non è un calcolo semplice e solo gli esperti saranno in grado di farlo. E’ possibile fare una sana ed equilibrata alimentazione mangiando, verdure, frutta e cereali integrali che vanno in qualche modo a compensare i grassi e gli zuccheri assunti.
di Ilaria Musetta


Tag:, ,