Sono tanti gli studenti che hanno provato il test di ingresso a Medicina e molti sono quelli che non lo hanno superato e che hanno presentato ricorso al Tar per bandire il test di ingresso che limita l’iscrizione alla Facoltà di Medicina. Sembrerebbe quindi che il numero chiuso abbia le ore contate. Sarebbero più di mille gli studenti esclusi al test di settembre, che presentando ricorso hanno ottenuto dal Tar Lazio l’opportunità di immatricolarsi, da qui potrebbero giungere migliaia di ricorsi da parte dei quasi 5 mila studenti a cui è stato negato il diritto allo studio, sarebbe proprio questo l’articolo sancito dalla nostra Costituzione ad essere la base del ricorso presentato al Tar. Inoltre è stato anche chiesto che venga annullato il test di aprile 2014.
Consentire a chiunque di accedere alle facoltà a numero chiuso darebbe luogo ad una classe di disoccupati in quanto il numero delle persone laureate non sarebbe proporzionale alle effettive e reali esigenze e richieste del mercato del lavoro.
di Ilaria Musetta


Tag:, ,