Il Bullismo è la messa in atto di un comportamento violento, di molestie, di insulti verbali, di aggressioni fisiche. La domanda è: perché le persone compiono simili gesti? Probabilmente è l’invidia o il risentimento che provano a fargli attuare tali atteggiamenti? Occorre però analizzare le ripercussioni che il bullismo ha sulle persone, vittime di tale comportamento, infatti si tratta di effetti gravi e permanenti, soprattutto quando il fenomeno si protrae per un lungo tempo, comportando quindi problemi per la salute sia fisica che psicologica come l’ansia, la depressione ed influendo anche sull’autostima provocando istinti suicidi. A dimostrarlo è una ricerca condotta presso l’Ospedale pediatrico di Boston e pubblicato sulla rivista Pediatrics. Spesso la vittima tende a non dirlo, ovvero, a non riferirlo alle persone adulte come i genitori, forse per paura di essere considerato debole. La ricerca ha condotto una attenta analisi su ben 4 mila adolescenti che nel corso degli anni sono stati vittime di bullismo ed è stato possibile elaborare che ci sia una correlazione tra tale fenomeno e i problemi di salute sia fisici che mentali.
di Ilaria Musetta


Tag:, , , ,