narghilèIl Narghilè è più pericoloso delle sigarette.
Lo sostiene Tracey E. Barnett dell’Università della Florida in uno studio pubblicato su Respiratory Medicine.
L’esperto sostiene che il suo utilizzo può comportare non solo la possibilità di avvelenamento da monossido di carbonio ma anche altre patologie come herpes, tubercolosi e influenza per la condivisione del bocchino, oltre che danni al cuore e probabilità di contrarre tumori.
Utilizzandolo per un tempo che va dai 20 agli 80 minuti equivale al consumo di cento sigarette.

a cura di Giaden

articoli correlati:
- Fumo, smettere migliora la salute mentale


Tag:, , , , , , , ,