carne-e-alzheimerUno studio condotto dai ricercatori dell’Icahn school of medicine di Mount Sinai (New York), e pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), sostiene che il consumo di carne può favorire l’insorgenza di malattie come la demenza o l’Alzheimer.
In pratica ad essere additate dagli scienziati sono delle sostanze, le AGEs, che si formano quando le proteine e/o i grassi reagiscono con lo zucchero e ciò può accadere durante la cottura della carne.
L’invito è pertanto quello di salvaguardare la propria salute, non diventando vegetariani, ma consumando carne nel modo giusto e prediligendo cibi vegetali.

a cura di Giaden

articoli correlati:
- L’Alzheimer si sviluppa più rapidamente nelle donne


Tag:, ,