Un recente studio ha mostrato come lo scontrino ottenuto dopo l’acquisto di un prodotto presso un qualsiasi negozio possa comportare dei rischi per la salute. Ebbene si…dopo la notizia delle lattine e dei cibi in scatola dove è possibile ritrovare una più alta quantita di bisfenolo A, vediamo che dopo quest’ultima attenta ricerca, tale sostanza sarebbe rinvenibile anche sugli scontrini. Il pericolo sarebbe rappresentato da quelli stampati su carta termica. Infatti uno studio, il cui risultato è stato pubblicato sulla rivista Jama, ha analizzato delle persone che hanno maneggiato per due ore degli scontrini ed è stato possibile riscontrare che tali individui presentavano una maggiore assunzione di bisfenolo A rispetto invece a chi ha indossato i guanti. In particolare il rischio si incontra nel momento in cui si maneggia per diverse ore al giorno lo scontrino tra le mani, quindi tale cosa risulterebbe preoccupante per chi lavora a stretto contatto con gli scontrini, come le persone che lavorano ai supermercati, alle stazioni di servizio. Tale composto chimico sarebbe pericoloso per l’apparato riproduttivo e il sistema nervoso.
di Ilaria Musetta


Tag:, , ,