olfattoLo sostiene uno studio statunitense, pubblicato su ‘Science’.
I ricercatori hanno reclutato ventotto volontari ai quali hanno fatto annusare diversi profumi risultanti da combinazioni di 128 odoranti, le molecole basilari che compongono gli aromi.
Ad ogni volontario è stato chiesto di individuare fra tre flaconi di profumo, tra cui due simili e uno leggermente diverso, l’aroma predominante. Il confronto è stato ripetuto quasi trecento volte per ogni soggetto ed il risultato è stato che quasi sempre è stato individuato l’aroma predominante.
Da ciò si è evinto che un soggetto medio è in grado di distinguere almeno 1000 miliardi di odori.

a cura di Giaden

articoli correlati:
- L’odore del sesso è uguale a quello del mughetto


Tag:, ,