I raggi solari potrebbero essere utili per prevenire ictus e infarto. Infatti, secondo uno studio di alcuni ricercatori dell’Università scozzese di Edimburgo e pubblicato su Journal of Investigative Dermatology, condotto su dei volontari l’esposizione ai raggi solari abbassa la pressione del sangue e quindi potrebbe far diminuire il rischio di imbattersi in problemi cardiovascolari. I 24 volontari sono stati sottoposti a 20 minuti di lampada abbronzante UV. I ricercatori sostengono che l’esposizione alla luce solare causa la formazione di azoto, che una volta trasformato in nitriti viene rilasciato nel flusso sanguigno, rilassando la muscolatura dei vasi sanguigni e abbassando così la pressione sanguigna. Nina Goad, dalla British Association of Dermatologist, ha ricordato come queste scoperte siano ancora nelle loro fasi iniziali e di come lo studio sia piuttosto limitato. Inotre, bisogna sempre ricordare che un eccessiva esposizione al sole, soprattutto senza una adeguata protezione, è una delle principali cause di cancro alla pelle. Quindi mai abbassare la guardia!


Tag:, , , , ,