L’ortaggio tipicamente italiano: il carciofo potrebbe essere la possibile la cura contro  una grave forma tumorale chiamata mesotelioma, causata dall’esposizione all’amianto. Infatti, in Italia ogni anno aumentano i casi da tumore da amianto nonostante da 20 anni sia stato messo “al bando”. Lo studio si sta svolgendo contemporaneamente in Italia e in Canada, infatti  sarà l’Istituto Regina Elena che, insieme alla canadese McMaster University, analizzeranno  le proprietà del vegetale per un anno su persone con forti fattori di rischio di contrarre questa grave malattia.  Il composto a base di carciofo è prodotto da un’azienda italiana. Nel nostro studio sperimentiamo, primi al mondo, la chemioprevenzione con una sostanza naturale e dal costo contenuto, aggiunge anche la dott.ssa Sabrina Strano, ricercatrice dell’Area di Medicina Molecolare. Se le nostre intuizioni venissero confermate, apriremmo la strada a una rivoluzione”.


Tag:, , ,