Secondo una ricerca dell’Università di Cincinnati i belli sarebbero anche più sani dei brutti, tenderebbero cioè ad ammalarsi di meno. La bellezza, secondo gli studiosi sarebbe una sorta di indicatore di geni più sani e perciò di rischio minore di ammalarsi di patologie croniche, asma, ansia, diabete etc. Quindi i brutti sarebbero pure più cagionevoli? Il concetto è molto relativo, dato che la bellezza è uno stato d’animo.


Tag:, , , ,