Ogni anno sono sempre loro insieme ai bambini i bersagli più fragili del caldo afoso. “Dobbiamo prevenire i tanti pericoli che le temperature estive recano alla salute degli anziani – afferma Roberto Messina, Presidente FederAnziani -Troppo spesso, purtroppo, leggerezza e superficialità possono costare caro in questa stagione, e non vogliamo che anche quest’anno si ripeta il triste bollettino di vittime fra gli over 65 a cui siamo drammaticamente abituati”. Ecco allora 10 regole da seguire per gestire questo caldo torrido:

1) Evitare le ore più calde della giornata, dalle 12 alle 17.

2) Rinfrescare l’ambiente esempio con  un ventilatore,  non proiettandolo direttamente su di sè.

3) Bere molta acqua ed evitare bevande gassate,  troppo zuccherate e troppo fredde.

4) Consumare pasti leggeri preferendo frutta e verdura ed evitate cibi grassi e piccanti.

5) Usare cappelli per coprirsi.

6) Evitare lunghe esposizioni solari e in caso di mal di testa fare impacchi di acqua fresca.

7) Scegliere abiti leggeri , di colore chairo e di cotone per coprirsi.

8 ) Non interrompere le terapie mediche, né sostituire i farmaci che si assumono abitualmente, di propria iniziativa. Per ogni eventuale modifica delle cure che si stanno seguendo, consultare sempre il medico.

9) Non restate all’interno di automobili parcheggiate al sole.

10) Scegliere mete se è possibile collinari o termali.

Il dottor Messina consiglia un altro punto, a tutti i familiari ed amici, di non lasciarli mai soli!


Tag:, , , , , ,