Secondo i ricercatori dell’Università di Cambridge se allatti tuo figlio hai meno probabilità di “incappare” nella depressione post parto del 50%. Lo studio è stato condotto su circa 14.000 madri e pubblicato sulla rivista Maternal and Child Health. Nelle donne che allattano il proprio bambino, quindi che producono latte vengono stimolati  gli “ormoni del buon umore” che riducono anche lo stress, ma per le donne che vogliono allattare il proprio bambino e che magari per complicazioni fisiche non ci riescono il rischio della depressione sarebbe ancora più alta. Infatti secondo Maria Iacovou, uno dei ricercatori che ha condotto lo studio, “l’allattamento sembra avere un effetto ‘protettivo’ per le madri. Ed è un beneficio che aumenta per ogni mese di attività, fino a un anno di durata complessiva. Tuttavia, per coloro che non riescono ad allattare, nonostante i loro sforzi, ci sono conseguenze negative. E queste sono le madri più a rischio, perché subentra una sorta di ‘sindrome del fallimento”. I ricercatori sostengono che secondo le stime il 10% delle donne soffrono di depressione post- parto.


Tag:, , , , ,