I chili di troppo non sono mai salutari a qualsiasi età, ma se con tempo ci affezioniamo ad essi, sappiamo a cosa andiamo incontro, dai problemi cardiovascolari, al diabete ai vari tipi di tumori. Ma una scoperta a dir poco sconvolgente è stata pubblicata sul “Postgraduate Medical Journal” e cioè che se siamo obesi in età tra i 30 /40 anni rischiamo il 3,5% in più di essere affetti da demenza in età anziana. La causa sta nel fatto che il nostro sistema cardiovascolare deve lavorare di più per più tempo ed ad un certo punto cederà, mentre dalla studio condotto su 451.232 pazienti obesi in una fascia di età tra i trenta e i trentanove anni, se si prendono chili dopo i cinquanta tale rischio si abbassa e se li prendiamo dopo gli 80 anni addirittura il rischio si abbassa del 22%. Allora le regole da seguire sono poche e coincise: mangiare sano, fare spuntini a base di frutta, attività fisica all’aria aperta e la nostra vita sarà più lunga e serena.

 


Tag:, , , , , , ,