Uno studio, tutto italiano, condotto dai ricercatori dell’Istituto tumori di Milano coordinato da Mario Paolo Colombo e pubblicato sulla rivista Cancer Research ha scoperto la formazione della metastasi che causa il cancro al seno. Alla base dell’intero processo c’è una proteina: l’osteopontina. Questa si occuperebbe della sopravvivenza delle cellule e sarebbe presente al di fuori di esse, ma questa proteina può essere prodotta sia dalle cellule tumorali sia dai globuli bianchi, che invece di rilasciarla all’esterno la trattengono. In proposito  i ricercatori spiegano che : “L’osteopontina prodotta dalla cellula tumorale ne assicura la sopravvivenza in un ambiente ostile mentre quella trattenuta all’interno dei globuli bianchi contribuisce a proteggere le cellule tumorali che stanno formando la metastasi dall’attacco del sistema immunitario”.  Lo studio, prima testato  su animali in laboratorio, è stato poi esteso all’analisi delle metastasi polmonari di pazienti con carcinoma al seno, con la confermata  presenza di cellule contenenti osteopontina. L’importantissima scoperta sarà di aiuto per “la messa a punto”  dei nuovi farmaci e in proposito i ricercatori hanno concluso che:”Questa scoperta sarà rilevante per sviluppare futuri farmaci in grado di contrastare le molteplici azioni dell’osteopontina nello sviluppo delle metastasi”.


Tag:, , , , ,