Volete restare  giovani più a lungo ? La soluzione è trascorrere più tempo in piedi, questo aiuterebbe a rellentare l’invecchimento del nostro DNA. Questo è il risultato della ricerca svedese della Karolinska University Hospital di Stoccolma che è stata pubblicata sul British Medical Journal. Lo studio ha associato il tempo passato seduti su sedia o divano con  la lunghezza dei telomeri, che sono regioni terminali del cromosoma che misurano l’invecchiamento cellulare, più si accorciano più invecchiamo. Ebbene l’esito della ricerca, su 49 persone obese e sedentarie che hanno superato i 60 anni e di cui solo alcuni hanno seguito un programma di attività fisica e che sebbene queste ultime risultavano più sane, il fattore più importante per la lunghezza dei telomeri era comunque il tempo trascorso sedentariamente. A tale proposito Mai-Lis Hellenius, autore dello studio, spiega: “In molte nazioni, l’esercizio fisico è aumentato ma, allo stesso tempo, sono cresciute le ore che si passano seduti. Si sta facendo largo una preoccupazione riguardo, non solo alla bassa attività fisica, ma anche alla sedentarietà come nuovo fattore di rischio per la salute dei giorni nostri. Ipotizziamo che una riduzione nelle ore passate da seduti abbia una maggiore importanza dell’aumento delle ore dedicate all’esercizio”.


Tag:, , ,