Chi ha un diario alimentare ha più facilità a perdere peso. Infatti, secondo Alfredo Vanotti, responsabile del servizio di Nutrizione clinica ed educazione alimentare degli Istituti clinici Zucchi di Monza, “annotare cosa si mangia permette di aumentare la consapevolezza dei cibi assunti e di comprendere quali e quanti alimenti a elevato contenuto calorico si ingeriscono”. Nel diario va annotato tutto, anche quello che apparentemente può risultare privo d’importanza come : dal tipo di alimento consumato come la pasta, alle abitudini pomeridiane ad es. se si andati al parco a fare due passi o si è rimasti a casa davanti la tv o al pc. Inoltre, è importante annotare anche le bevande consumate soprattutto se sono gassate. Così infatti, messo nero su bianco si possono davvero coreggere le cattive abitudini sia alimentari che sia quelle dedicate al tempo libero.


Tag:, , , , , , ,