Tra moglie e marito  non bisogna mettere in dito perchè ci sarebbero già 5 chili di troppo. Questo il risultato di una  ricerca condotta dalla Ohio University che ha scoperto, che i litigi coniugali fanno ingrassare ogni anno di ben 5 chili. Più precisamente se uno dei due coniugi ha sofferto in passato di depressione, gli scontri coniugali portano aumento di peso, a causa del rallentamento del  metabolismo che brucierà meno calorie, inoltre nelle coppie “più animate” anche il livello di insulina salirebbe immagazzinando grasso facendo aumentare i livello di trigliceridi. Jan Kiecold-Glaser, a capo della ricerca afferma: “Queste scoperte non solo evidenziano che i fattori di stress cronici possono portare all’obesità, ma evidenziano anche l’importanza di curare i disturbi dell’umore per avere benefici fisici”.


Tag:, , , , ,