L’esposizione ai raggi solari sarebbe la soluzione per contrastare l’aumento di peso e prevenire il diabete di tipo 2. Questo l’esito di una ricerca condotta dall’Università di Edimburgo e dall’Università di Southampton, nel Regno Unito. I ricercatori avrebbero scoperto che la luce solare influenzerebbe la produzione di ossido nitrico, una proteina che regolerebbe il metabolismo nell’organismo, l’esperimento condotto sui roditori  sottoposti a regime ipercalorico e poi esposti maggiormente  ai raggi ultravioletti ha prodotto un  minor accumulo di peso corporeo rispetto agli altri. Mentre nei topi non esposti ai raggi ultravioletti avrebbero  maggiore probabilità  di avere sintomi del diabete di tipo 2 come alterazioni nel livello di glucosio nel sangue e l’insulino-resistenza. Secondo quanto ha riferito il Dr. Richard Weller, tra gli autori dello studio: “Studi come questo stanno aiutando a capire come il sole può essere buono per noi. Abbiamo bisogno di ricordare che il cancro della pelle non è l’unica malattia che può ucciderci e forse i consigli sull’esposizione al sole dovrebbero essere bilanciati meglio.”


Tag:, , , , , , , ,