In Usa è attiva ‘OrganJet’, una società in grado di trasportate il paziente da un punto all’altro del Paese dove c’è un rene o un fegato disponibile. Il  fondatore di questa società Sridhar Tayur, per dare la possibilità a tutti di usufruire di tali servizi,  ha deciso di creare una ‘App’ , un sito Internet  e anche la Fondazione GuardianWings, che usa i profitti della società per dare una possibilità anche ai pazienti che non potrebbero permetterselo. La rete di centri per la donazione Usa è divisa in 58 gruppi, Donor Service Areas, che coprono 11 diverse regioni del Paese. Ma come spiega lo stesso Tayur: “oggi ci sono molte più richieste di organi in determinate zone del Paese, spesso distanti, rispetto ad altre, quindi può accadere che ci siano disparità di accesso e tempi più lunghi, un fattore determinante per la sopravvivenza del paziente”. Il fondatore ora deve cercare sono di convincere i politici a credere nella sua fondazione per farla inserire nel sistema sanitario, dato che nonostante la sua società è attiva da tre anni suoi costi sono ancora molti alti.


Tag:, , ,