Dall’iniziativa tra l’associazione Alzheimer Cagliari e la Horus Giardino della Vita nasce l’Alzheimer Cafè a Cagliari. Il primo e unico punto di incontro in Italia per fare incontrare una volta al mese pazienti, famiglie e operatori, presso la Residenza Assistita Horus, Comunità integrata per anziani, via Padova 1 a Cagliari, vicino alla Basilica di Bonaria sarà inaugurato il 20 novembre. “L’Alzheimer Café – spiega Maria Stefania Putzu, presidente di Alzheimer Cagliari – è un’opportunità di facile accesso, destinata a coloro che hanno a che fare con la demenza, siano essi ammalati, parenti od operatori. E’ un incontro informale, che si tiene periodicamente, solitamente una volta al mese ad un orario fisso e segue un programma, che viene riproposto anno dopo anno. Un percorso condiviso, cui si può accedere in qualunque momento”. Il neurologo Vincenzo Mascia, esperto di neuroriabilitazione cognitiva, sottolinea l’importanza dell’iniziativa: “Grazie alla sinergia tra associazioni e operatori ha preso forma e diventerà finalmente realtà il progetto di un Alzheimer Café, il primo ma auspicabilmente non l’unico in Sardegna, che diventerà un punto di riferimento per i malati e i loro familiari in tutta l’area di Cagliari; tra gli effetti positivi riscontrati nei pazienti c’è un miglioramento delle funzioni cognitive e poi un miglioramento effettivo sotto tutti gli aspetti del carico funzionale per i familiari degli ammalati”.


Tag:, , , ,