A causa del tempo in repetino cambiamento scoppiano i casi di simil- influenza. Nell’ultima settimana sono stati 90mila i casi e  in previsione di aumento. Secondo il dottor Fabrizio Pregliasco, membro del dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Milano : ”Quelli attualmente in circolazione sono cioè virus simili ai virus influenzali, ma che danno luogo a sindromi di minore intensità che non vanno tuttavia sottovalutate”. Infatti, solo ad inizio dicembre è prevista la vera influenza, adesso si sta solo “spianando la strada”.


Tag:, , , , ,