Esiste una lista di 10 cibi da evitare o limitarne il consumo in caso di calcoli renali, dato che in caso contrario il calcolo ritorna nel 50% dei casi entro 5 anni. I 10 alimenti sono stati elencati dall’American College of Physicians e pubblicate sulla rivista Annals of Internal Medicine, dopo che gli esperti hanno elaborato le indicazioni studiando tutta la letteratura scientifica pubblicata dal 1948 al marzo del 2014. Oltre a bere molti sono i seguenti i 10 alimenti sotto accusa:

1. Carne
2. Nocciole
3. Spinaci
4. 
5. Rabarbaro
6. Cioccolato
7. Fragole
8. Crusca di frumento
9. Kiwi
10. Bevande gassate con eccezione per quelle a base di frutta e con acido citrico.

David Fleming, presidente dell’American College of Physicians, spiega: “Aumentare l’assunzione di liquidi durante la giornata può dimezzare il rischio di recidive di calcoli renali, senza incorrere in effetti indesiderati. Ma le persone che già bevono una quantità sufficiente di liquidi o per le quali è controindicato assumerne troppi, non devono aumentarne la quantità”.


Tag:, , , , ,