La cara ecografia ci lascia per fare posto agli ologrammi in 3D, con un sistema chiamato Real View Imaging, che mostrerà tutta la realtà dei feti alle loro mamme e ai rispettivi ginecologi e gli organi interni dei pazienti ai chirurghi. Mentre stiamo scrivendo la Philips sta lavorando con l’azienda israeliana Real View per mettere a punto il progetto. Il primo ologramma è stato fatto al cuore di otto pazienti, senza indossare occhiali speciali, assistendo al fluttare nell’aria dello stesso organo i medici hanno potuto anche manipolare le strutture del cuore in proiettato in 3D toccando i volumi olografici di fronte a loro. Aviad Kaufman, amministratore delegato della RealView Imaging Ltd, ha detto: “Vedo chiari segnali che l’olografia medica in 3D giocherà un ruolo importante nel prossimo futuro. Con il progresso delle immagini in 3D e l’aumentare delle prove cliniche sul loro valore per diverse procedure, siamo convinti che la nostra tecnologia olografica potrà migliorare l’assistenza ai malati”.

 


Tag:, , ,