Incredibile passo avanti nella lotta contro il cancro si chiama Men1309 ed è un anticorpo-bomba in grado di uccidere i tumori solidi. La casa farmaceutica Menarini insieme a quella di Oxford BioTherapeutics avrebbero “armeggiato” in laboratorio per mettere a punto questo anticorpo intelligente, in grado di farsi agganciare e inglobare dall’antigene della cellula colpita da tumore, rilasciandola tossina letale e uccidendo così il tessuto malato. L’anticorpo in questione è risultato intelligente anche perchè avrebbe combattuto tumori come: i linfomi Non Hodgkin e i tumori solidi (in particolare per un sottotipo specifico di tumore della mammella) riducendo, nello stesso tempo gli effetti nocivi nei tessuti con cellule sane. Il presidente della multinazionale Lucia Aleotti commenta: “è una molecola dalla grande potenzialità, un anticorpo in grado di agire su più fronti tumorali e svilupparlo sarà come sviluppare più farmaci”.


Tag:, , , , , ,