Secondo l’Irccs di Candiolo di Torino (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) i medicinali a bersaglio molecolare sarebbero un valido aiuto per debellare l’osteosarcoma, tumore maligno delle ossa aggressivo che colpisce adolescenti e giovani adulti. Due sono i medicinali che hanno avuto effetti positivi contro questa patologia: Sorafenib ed Everolimus che nella metà dei casi hanno apportato miglioramenti sotto l’aspetto della sintomatologia dolorosa. Ma come affermano gli esperti non è una cura definitiva, la strada è ancora lunga, anche se un altro passo importante è fatto contro l’osteosarcoma e a favore della cura del paziente.


Tag:, , , , ,