Dopo i quattro decessi in Libia ritorna l’incubo aviaria anche  in Giappone. Infatti, in un mese è stato il secondo caso nell’arcipelago nipponico di aviaria, si tratterebbe di un ceppo H5 del virus. Per questo motivo sono stati sterminati circa 42mila polli, dopo l’allarme dato da un fattore residente a Miyazak, nell’isola meridionale di Kyushu, alla vista di diversi volatili morti improvvisamente. Ricordiamo che questo virus dal 2003 a oggi ha causato più di 400 morti.


Tag:, , , , , ,