Dagli USA arriva la teixobactina il super-farmaco contro i super- batteri. I ricercatori della Northeastern University di Boston hanno creato questa sorta di potente antibiotico in grado di debellare i tre batteri più resistenti e pericolosi:  il Clostridium difficile, il Mycobacterium tuberculous e lo Staphylococcus aureus. Secondo il rapporto sulla resistenza antimicrobica pubblicato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nel 2014, questi ceppi “invincibili” hanno causato in totale almeno 25mila morti nella sola Unione Europea e una spesa sanitaria di circa 1,5 miliardi di euro. Ma in che modo la teixobactina è in grado di sconfiggerli?! Facendo crollare le cellule del loro involucro, infatti la molecola in questione si legherebbe a bersagli multipli di lipidi e non alle proteine (come accade per gli antibiotici) rallentando così lo sviluppo di eventuali resistenze. Inoltre secondo gli esperti questi super batteri svilupperanno resistenza, contro la teixobactina, solo tra 30 anni circa.


Tag:, , , , , , , , ,