Brutte notizie per i fumatori accaniti: arrivano nuovi divieti dal Codacons. L’associazione, infatti chiede,  di vietare “le sigarette nelle automobili per proteggere i passeggeri dai pericoli del fumo passivo e garantire la sicurezza stradale. Dall’introduzione della legge nel nostro Paese si è registrato un pericoloso stop nella lotta al tabagismo”. ”Il 15% degli incidenti stradali dovuti a distrazione è riconducibile al fumo di sigaretta – ha spiegato il presidente del Codacons Carlo Rienzi – basti pensare è di 11,5 secondi la media di distrazione mentre si fuma una sigaretta al volante (contro i 10,6 secondi per comporre un numero di telefono). Ma ciò che è più grave è il fatto che una sigaretta è sufficiente a trasformare una vettura in una camera a gas”. Quindi si deduce che costituisce un doppio pericolo per i guidatori- fumatori, ma anche per i passeggeri non fumatori, soprattutto se quest’ultimi sono i nostri figli.


Tag:, , , , , ,