La forte relazione che c’è tra mente e corpo è stato oggetto di studio dell’Università dell’Illinois, negli Usa, pubblicato sulla rivista Health Behavior and Policy Review che sono giunti a conclusione che essere ottimisti apporta un salutare stato cardiovascolare, praticamante fa bene al cuore. L’analisi è stata condotta su 5.100 persone tenendo in considerazione 7 aspetti della salute: pressione arteriosa, indice di massa corporea, valore della glicemia a digiuno e del colesterolo, dieta, attività fisica e consumo di tabacco. Ebbene l’esito è stato che chi risultava più ottimista aveva valori di colesterolo e glicemia più bassi e un indice di massa corporea nella maggior parte dei casi nella norma oltre a una maggiore propensione all’attività fisica e minore “abitudine” al fumo.


Tag:, , , , , , , ,