I dati sono allarmanti e a sottolinearlo è proprio il Ministro della Salute Lorenzin definendo il fenomeno “preoccupante”e come possa diventare un “problema serio di sanità pubblica”. Parliano di vaccinazioni obbligatori come: poliomielite, tetano, difterite, epatite B per i bambini sotto i due anni, che secondo le stime del 2013 sono decisamente calate e si tratterebbe del livello più basso registrato negli ultimi dieci anni. E proprio l’ISS sostiene che, “è fondamentale per prevenire epidemie ed evitare che si ripresentino malattie che sono state eliminate in Italia. E’ con preoccupazione quindi che si nota, confrontando le coperture attuali con quelle degli anni precedenti, una flessione delle coperture medie nazionali per quasi tutte le vaccinazioni, con valori che raggiungono il livello più basso degli ultimi 10 anni”. Quindi sempre secondo l’istituto tale mancanza rende indispensabile gli interventi.


Tag:, , , , , , , , ,