Come curare l’anemia con venti dollari e un pesciolino di ferro portafortuna. Ecco la scoperta fatta dallo scienziato canadese Christopher Charles. Infatti, se bollito con il cibo e succo di limone (per favorire l’assimilazione di ferro) per 10 minuti, l’amuleto , in questo caso chiamato Lucky Iron Fish, sarebbe in grado di soddisfare il 75% del fabbisogno giornaliero di ferro. L’analisi è stata condotta nei villaggi poveri della Cambogia da circa 2.500 persone, metà delle quali è guarita dall’anemia nel giro di dodici mesi. Inoltre, lo scienziato assicura che il cibo non viene alterato e che può rilasciare ferro per diversi anni. Questa scoperta avrebbe dell’incredibile, se confermata, dato che nel mondo sono circa 2 miliardi i soggetti colpiti da anemia.

 


Tag:, , , , , , ,