Si è appena concluso l’European Cancer Congress (Ecc) a Vienna, dove sono state presentate tutte le novità in merito alla lotta contro il cancro e dove ovviamente c’erano tutti i migliori oncologi del mondo. Tra le novità indiscusse:

- la prima è la chemio in gravidanza: che non danneggia il feto, precisamente eseguita durante gli ultimi due trimestri. Questo mette finalmente il lieto fino ad una scelta  molto difficile e ardua: scegliere se curarsi o continuare la gravidanza. Gli studi eseguiti hanno comprovato che i bimbi nati da madri che hanno effettuato la chemio, anche dopo i tre anni di vita, non hanno subìto danni allo sviluppo cognitivo ne alle funzioni cardiovascolari. La ricerca è pubblicata sul New England journal of medicine.

- La seconda novità riguarderebbe il nostro Paese e la sperimentazione di un nanofarmaco in grado di tenere sotto controllo il cancro al polmone, che sarebbe in grado di ridurre la malattia del 41% dei pazienti. A rivelarlo è uno studio internazionale denominato Abound,avviato con il coinvolgimento di 300 pazienti.

- La terza riguarda l’immunoterapia, risvegliare cioè il sistema immunitario al fine di combattere la malattia, come nel caso della somministrazione ai pazienti del principio attivo nivolumab, già efficace nei casi di melanoma e cancro al polmone, ma che si è verificato valido anche nel caso del tumore al rene con un aumento della sopravvivvenza del 27%.

I progressi negli ultimi anni sono stati veramente tantissimi e questo ha fatto sì che la sopravvivvenza a 5 anni dalla diagnosi aumentasse in modo costante, ma il numero di morti in Europa è ancora molto alto: sono circa seimila i bambini e i ragazzi che muoiono ogni anno a causa del cancro e due terzi dei sopravvissuti soffrono di effetti collaterali legati ai trattamenti. I dati sono forniti dalla Società europea di oncologia pediatrica (Siope) che, in occasione del congresso, ha presentato un “Piano oncologico strategico europeo per i bambini e adolescenti” lanciando anche la proposta di istituire il “Passaporto della sopravvivenza”.


Tag:, , , , , , , , , , ,