Troppe medicine somministrate ai bambini. E’ il grido di allarme lanciato dai pediatri della SIP (Società italiana di pediatria) riuniti a congresso a Roma. In particolare l’accusa va agli antibiotici, usati per curare malattie che spesso non ne richiederebbero l’impiego,  come raffreddori e influenze. Terapie somministrate a «sproposito» renderebbero inoltre i batteri più resistenti. I dati parlano di un [...]