L’EPO (eritropoietina), diventata famosa nell’ambito delle inchieste sul doping nel ciclismo, potrebbe essere utile contro la SLA. Questo quanto emerso da uno studio svolto dall’istituto neurologico Besta di Milano, che ha constatato che l’EPO è ben tollerata da chi soffre di Sclerosi Laterale Amiotrofica.