Posts Tagged ‘parto’

Epidurale, ancora poco praticato in Italia

By Giaden + febbraio 9th, 2014

Partorire con l’ausilio dell’anestesia epidurale potrebbe allungare il travaglio di oltre due ore, lo sostiene uno studio della University of California di San Francisco. Nonostante ciò le donne sembrano gradire comunque il parto in analgesia parziale. Tuttavia, in Italia, la possibilità di ricorrere all’epidurale è un diritto negato ancora molte donne. Infatti questo tipo di [...]

Gratis l’epidurale in tutti gli ospedali italiani

By Silveria Conte + dicembre 26th, 2012

L’epidurale è un’anestesia parziale che permette alle donne di partorire senza provare dolore, poichè “addormenta” la parte inferiore del corpo e così la donna dovrà limitarsi a spingere per far uscire il bambino. Ad oggi l’anestesia epiduralenon è uniformemente assicurata da parte di tutte le strutture sanitarie e, soltanto, il 15% delle donne ne fa [...]

Reduce dalla sua apparizione a X Factor Italia, Robbie Williams ha raccontato in questi giorni di essere rimasto terrorizzato nel vedere il cordone ombelicale della figlia Theodora attorcigliato attorno al suo corpo durante il parto. Il cantante non ha fatto mistero di aver vissuto una terribile esperienza: “Ho tagliato il cordone ma, che sia benedetta, l’ho [...]

Rischio di infezione da taglio cesareo

By Silveria Conte + agosto 5th, 2012

Una donna su dieci che partorisce con il taglio cesareo sviluppa un’infezione. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista International Journal of Obstetrics and Gynaecology, che sottolinea come piu’ a rischio siano le donne sovrappeso e quelle sotto i 20 anni. Anche in Gran Bretagna, come del resto in Italia, il numero di cesarei e’ [...]

In Italia ancora troppi parti cesarei

By Silveria Conte + maggio 18th, 2012

In Italia continuano ad effettuarsi troppi parti cesarei. In media, il 38% dei parti avviene con taglio cesareo, sia pure con notevoli differenze regionali. E’ quanto emerge dall’8/o Rapporto CeDAP 2009 – Analisi dell’evento nascita. Il documento, realizzato dall’Ufficio di Direzione Statistica del Ministero della Salute, raccoglie le informazioni rilevate dal flusso informativo del Certificato [...]

Piccole dive nascono. Non ha neppure una settimana di vita Blue Ivy Carter,  la figlia di Beyoncé e Jay-Z, che già i media le hanno dedicato titoli a nove colonne.  Sembra infattin che la coppia vip abbia pagato 1,3 milioni di dollari pur di assicurarsi un intero piano del reparto maternità del Lenox Hill Hospital di New York, [...]

Parto: 9 papà su 10 in sala parto

By Giaden + giugno 14th, 2011

I papà che assistono al parto sono 9 su 10, ossia il 92,03%, parti cesarei esclusi. Lo afferma l’VIII Rapporto Cedap sull’evento nascite in Italia, pubblicato dal Ministero della Salute, secondo il quale solo l’8% dei neo papà non assiste alla nascita dei propri figli. Negli ultimi 5 anni si è passati dal 60% ad [...]

Non solo le mamme. Anche i neo papà soffrono di depressione post-partum. Secondo l’Istituto per la paternità inglese, 1 padre su 10 è vittima della depressione, contro 1 mamma su 7. I padri possono manifestare sintomi già durante la gravidanza ma il picco lo si raggiunge normalmente tra i 3-6 mesi di vita del bambino. [...]

Consumare olio di pesce aiuta contro la depressione post partum. Lo sostiene una ricerca dell’University of Connecticut, diretta dalla dott.ssa Michelle Prince Judge e presentata all’Experimental Biology 2011 che si è tenuto a Washington, D.C. I ricercatori hanno diviso 52 donne incinte in due gruppi. Al primo gruppo è stata somministrata una capsula con olio [...]

Travaglio, l’importanza delle libere posizioni per sentire meno dolore

By Dott.ssa Serena Anzillotti + febbraio 15th, 2011

Ovunque su questa terra ed in tutti i tempi passati le donne hanno sempre preferito dare alla luce i propri figli in posizioni verticali. Siamo noi civiltà occidentale moderna che abbiamo rivoluzionato questo concetto. La motivazione? Sempre la stessa per convenienza medica!!!

La nuova concezione di preparazione al parto

By Dott.ssa Serena Anzillotti + febbraio 8th, 2011

Ritengo sia importante insegnare alle donna a prepararsi al parto nella maniera più naturale e delicata possibile. Gli ultimi studi ci rivelano come purtroppo siano sempre meno le donne che si avvicinano a corsi di preparazione al parto e questo non fa che alimentare la sempre più medicalizzata nascita del terzo millennio. C’è un enorme [...]

Ricostruzione unghie in gravidanza: si o no?

By Isabella Nail + gennaio 24th, 2011

In generale non esistono controindicazioni nell’effettuare una ricostruzione unghie durante il periodo della gravidanza, e se non sussistono altri problemi di salute si possono eseguire entrambi i metodi più conosciuti, vale a dire ricostruzione unghie in gel o ricostruzione unghie in acrilico.

Il parto in casa: scelta sensata?

By Dott.ssa Serena Anzillotti + dicembre 13th, 2010

Il parto tra le mura domestiche, anche se si fa fatica a credere a ciò, è una modalità di nascita sicura ed affidabile quanto il parto in ospedale anzi a volte anche più affidabile se si tratta di gravidanza fisiologica.

Gravidanza, quando si può parlare di buon parto

By Dott.ssa Serena Anzillotti + dicembre 7th, 2010

Un buon parto non è solo quello finito bene, non è solo un parto eseguito in tutta sicurezza … Un buon parto ormai le ricerche hanno dimostrato è quello al quale la donna ripensandoci sarà sempre soddisfatta e appagata qualunque cosa sia accaduta anche se alla fine ha dovuto fare un taglio cesareo d’urgenza.

Parto, evento fisiologico o patologico?

By Dott.ssa Serena Anzillotti + dicembre 3rd, 2010

E’ importante scegliere sin da subito se si vuole considerare il parto un processo fondamentalmente e potenzialmente fisiologico oppure un processo patologico, pieno di insidie e rischi sconosciuti..

Il ruolo dell’ostetrica, facciamo chiarezza

By Dott.ssa Serena Anzillotti + novembre 27th, 2010

C’è davvero bisogno che le donne sappiano chi sia realmente e quali compiti ha un’ostetrica perché si sta davvero perdendo il rispetto del corpo femminile e non possiamo permettere ciò. L’ostetrica è la figura professionale per eccellenza più vicina alla donna.

Desiderare un figlio o desiderare una gravidanza?

By Dott. Paolo Mancino + ottobre 14th, 2010

Alcune donne vedono la gravidanza come un modo per diminuire i dubbi sulla propria femminilità o come mezzo per verificare la personale capacità di procreare. Questa motivazione, lontana dall’essere un progetto altruistico rivolto ad un oggetto d’amore, è associata alla necessità narcisistica ancora legata ad un completamento del proprio Sé e rimanda ad un conflitto [...]

Epidurale, evita rischio di incontinenza

By Giaden + agosto 31st, 2010

Altro effetto positivo dell’epidurale. Un gruppo di esperti della Nepean Clinical School of Medicine di Sydney afferma infatti che l’epidurale, effettuata al momento del parto, protegge i muscoli pelvici della donna, evitando che vangano danneggiati e scongiurando il rischio di incontinenza qualche anno dopo il parto. La ricerca è stata condotta su 400 donne tra [...]

Contro i dolori del parto, o meglio per distrarsi dalla tensione del travaglio, ma anche per distrarsi dalla tensione di un intervento chirurgico in anestesia spinale, è stato provato il cinema in 3D. L’idea è venuta al dott. Nicola Gasbarro, primario di ginecologia all’ospedale La Schiana di Pozzuoli, Napoli. La visione dei film in 3D [...]

Da uno studio condotto su 46 bambini, metà nati da parto naturale e metà con taglio cesareo, emerge che i bambini nati da parto naturale hanno una migliore microflora batterica che li aiuta nella prevenzione di alcune allergie e una minor predisposizione al sovrappeso.

Le ostretiche dell’ospedale del North Bristol NHS Trust sostengono che praticare un massaggio con gli oli essenziali alle donne che affrontano il travaglio può alleviare le doglie e favorire il parto. Si tratta di una tecnica tipica dell’aromaterapia.

Depressione post partum: ne soffre 1 papà su 10

By Giaden + maggio 21st, 2010

La depressione post partum può colpire anche gli uomini. Lo afferma una ricerca americana pubblicata sulla rivista Journal of the American Medical Associatio, secondo cui 1 neo papà su 10 soffre di depressione prima e dopo il parto e dopo i primi 12 mesi di vita del bambino, a mostrare disagio psicologico è 1 uomo [...]

Il 94% delle mamme che allatta al seno i propri bambini segue un’alimentazione non equilibrata. Lo afferma una ricerca dell’Università di Granada (sezione Dipartimento di Pediatria) in Spagna, diretta dalla professoressa Cristina Campoy Folgoso.

Cordone ombelicale, aumentano le donazioni

By Giaden + maggio 9th, 2010

Il prelievo del sangue del cordone ombelicale è un procedimento molto semplice ed innocuo sia per la mamma che per il bambino. Avviene al momento del parto, dopo che il bambino è nato, poco prima dell’espulsione della placenta, quando il cordone è già stato reciso. Può essere conservato anche per molti anni. Oltre che sostituire [...]

Per far tornare il proprio ventre piatto e sodo dopo la gravidanza ed il parto, si possono effettuare degli esercizi mirati. Gli esercizi però vanno svolti a partire da 40 giorni dopo un parto naturale e solo dopo la piena cicatrizzazione della ferita in caso di parto cesareo. Ecco quali sono gli esercizi da fare [...]

Maternità, coppia: la nascita del figlio problematico

By Dott. Paolo Mancino + marzo 25th, 2010

La nascita di un figlio non corrisponde mai del tutto a quello che la madre si aspetta. Dopo la prova della gravidanza e del parto, dovrebbe arrivare il compenso, che farebbe di lei una madre felice.

Parto dolce, parto indolore. In alternativa all’epidurale , c’è la possibilità di alleviare i dolori del parto attraverso la somministrazione di un oppioide comunemente usato per addormentare i pazienti durante gli interventi chirurgici, il remifentanil. Alla futura mamma viene somministrato per via endovenosa, in infusione, con dosaggi personalizzati che le lasciano la possibilità di restare [...]



Ultimi articoli

Nella dieta “da rientro” l’alimento preferito è il pesce

Le vacanze ormai sono finite, e molto spesso il souvenir per eccellenza, che ci portiamo a casa nostra sono i chili di troppo. La pancetta al rientro è un must. Adesso è il momento di giocarci la carta della dieta “da rientro” a base di pesce preferita da 3 italiani su 4. Le  propriet[...] Continua..