Posts Tagged ‘studio autismo’

Autismo: dal pianto dei neonati le prime avvisaglie

By Adelaide Ariola + luglio 16th, 2015

Secondo uno studio compiuto dai ricercatori dell’Istituto Superiore della Sanità (Iss), dal pianto del neonato, oltre a fame, coliche si potrebbero denotare il primo campanello d’allarme dell’autismo. A parere degli esperti e dopo l’analisi condotta su circa 50 neonati, tutti con fratelli autistici e dunque considerati da altissimo rischio e  comparato con il pianto invece [...]

E alla fine arriva Nida il network per i bimbi autistici

By Adelaide Ariola + ottobre 17th, 2014

C’è aria di cambiamento nell’aria arriva Nida il primo network per i bimbi autistici.  La parola d’ordine sarà collaborazione. Tramite rete, infatti, i genitori potranno scaricare e compilare i diversi questionari da consegnare agli operatori durante le visite di valutazione presso le Unità di Neuropsichiatria Infantile. Inoltre, sul sito è presente  una pagina dedicata ai [...]

Autismo in aumento tra i bambini

By Giaden + novembre 15th, 2011

Gli ultimi dati in materia di autismo mettono i brividi: 20 anni fa, in Italia, ne era colpito 1 bambino su 2000, oggi invece ne resta colpito 1 su 200. E il problema maggiore restano sempre la diagnosi tardiva e le terapie spesso non idonee. Intervenire tempestivamente con una terapia adeguata significa migliorare la vita [...]

Autismo, un aiuto da ossitocina e vasopressina

By Giaden + maggio 12th, 2011

L’autismo è una patologia neurologica che colpisce 1-2 persone su 1.000 nel mondo. I sintomi tipici sono costituiti da disturbi del comportamento, problemi di comunicazione e socializzazione. Una ricerca condotta dall’Istituto di Neuroscienze del CNR di Milano, in collaborazione con le Università di Milano Statale, Bicocca e Politecnico, dell’Insubria e dalla giapponese di Tohoku, sostiene [...]

Autismo, uno studio per riconoscerlo nei neonati

By Giaden + ottobre 13th, 2010

L’Istituto Superiore della Sanità avvierà nel 2011 uno studio per riconoscere l’autismo nei primi mesi di vita dei bambini. La ricerca, coordinata da Maria Luisa Scattoni, avrà una durata di 3 anni.



Ultimi articoli

Nella dieta “da rientro” l’alimento preferito è il pesce

Le vacanze ormai sono finite, e molto spesso il souvenir per eccellenza, che ci portiamo a casa nostra sono i chili di troppo. La pancetta al rientro è un must. Adesso è il momento di giocarci la carta della dieta “da rientro” a base di pesce preferita da 3 italiani su 4. Le  propriet[...] Continua..